Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

2014/2015 – Pollicino e la Psicologa augurano…..

Tutto il resto è giorno dopo giorno

e giorno dopo giorno è silenziosamente costruire

e costruire è sapere e potere rinunciare alla perfezione

N. Fabi

 

Il 2014 sta terminando. Lentamente e terribilmente in fretta i giorni si allontanano e diventano “il passato”. E’ tempo di conti, di risultati, di punti della situazione. Anche per chi fa il mio lavoro è il momento di guardare a dove “tutto bene” come a dove si è inciampati, a quando abbiamo avuto il passo veloce abbastanza, o giustamente lento, o a quando avremmo fatto meglio a correre un po’. Ringraziando tutto quello che ho vissuto in questo anno trascorso, ci metto in mezzo anche, e come potrei non farlo, questo Blog di Psicologia e dintorni.

Pollicino è stata una scommessa, una possibilità e una necessità per chi l’ha fatto nascere e, oggi, lo vede crescere post dopo post. Se all’inizio era un modo per parlare del mio mestiere di psicologa, oggi questa creaturina dal cappello rosso è una concreta compagnia, un collega, un piacevole appuntamento che sovente supera e sorprende le mie stesse aspettative.

Proprio come capita sempre. Anche in questo caso, se si fa nascere qualcosa da noi stessi, non per questo si può pretendere sia come lo si immaginava.

Come tutte le cose, appena smettiamo di costringerlo nella foto che avevamo scattata, ancor prima di sapere che “faccia” avesse, mi sorprendo a sorridere di cosa è capace. E sorrido spesso a Pollicino. Merito in gran parte di chi continua, smette o inizia a leggerlo, ai colleghi che mi hanno contattata nel tempo, diventando amici o solo consiglieri e a chi mi ha suggerito, non sempre a parole, “ perchè non parli di …”

Quindi, insieme con Pollicino, vorrei regalare i miei piccoli grandi auguri per il tempo che arriva a tutti voi dall’altra parte.

Auguro che il viaggio del nuovo anno sia comodo e piacevole, ma non sempre. Che ci siano momenti che spingano in là, dove c’è meno comodità, dove le parole sono nuove ma è possibile crescerci intorno. Perchè crescere è tutto quanto si possa fare, fino all’ultimo momento che avremo a disposizione.

Auguro un anno all’insegna della Responsabilità, parola che mi commuove ed emoziona sempre. Un anno fatto di scelte che verranno prese, di sbagli che insegneranno e piccoli e tondi momenti di gloria tutti per sé.

Auguro alle coppie di essere coppie, senza la paura che sarà faticoso perché, sappiatelo, di certo lo sarà ma, con un po’ di impegno, sfacciataggine e pazienza, sarà anche fantastico abbastanza da non pentirsene.

Auguro di perdere tempo, di saper dire “Basta!” quando è troppo e “Ancora!” quando c’è spazio.

Auguro di poter contare i giorni che mancano ad un giorno speciale, di scoprire che piangere rende più forti e sorridere colora di immortalità i momenti con chi ami.

Auguro di saper trovare il tempo da veder scorrere, senza soffrire il ticchettio dell’orologio ma danzandoci dentro seguendo il proprio personale ritmo, fosse pure stonato e scomposto.

Auguro di imparare a sognare, per chi non si è mai potuto concedere il lusso di farlo e di rispolverare i vecchi sogni, a chi li ha messi troppo a lungo da parte.

Auguro il gusto delle piccole cose, il profumo di un libro nuovo, un disegno da fare a quattro mani con un bambino, l’abbandono nell’abbraccio con un animale, una zuppa calda in un giorno umido, dividere un ombrello con un amico, una telefonata anche solo per dire “Ciao”.

Auguro nuovi amici e una valigia pronta al viaggio. Che sia per un giorno, un mese, una vita o un’ora, purché si vada abbastanza lontani da vedersi per intero e commuoversi di quello che siamo.

Dr.ssa Marzia Cikada & Pollicino

Psicologa Marzia Cikada Torino

Advertisements

3 commenti su “2014/2015 – Pollicino e la Psicologa augurano…..

  1. marisamoles
    23 dicembre 2014

    Riallacciandomi all’incipit del tuo bellissimo post, forse io avrei fatto bene a rallentare il passo quando, alla fine di ottobre, una rovinosa caduta sul marciapiede mi ha procurato la frattura dell’omero di cui sto pagando ancora le conseguenze. E non so quanto altro tempo dovrà passare, quanta pazienza dovrò mettere in pratica per poter finalmente arrivare alla guarigione. Ho rallentato il passo, ora, ma non la speranza.

    Cara Marzia, grazie di cuore per gli auguri che ricambio con affetto. ❤
    Un bacione.

    Marisa

    • Dott.ssa Marzia Cikada
      6 gennaio 2015

      Cara Marisa, spero che il nuovo anno, con il suo tempo tutto nuovo da riempire, siano una meravigliosa stampella, invisibile e piacevole, che ti permetta di trovare il giusto ritmo per il tuo passo molto, molto presto. Grazie per essere una piacevole presenza di questo Blog.
      Marzia&Pollicino 🙂

  2. Pingback: 2014/2015 – Pollicino e la Psicologa augurano….. - Giuseppe Latte BlogGiuseppe Latte Blog

I commenti sono chiusi.

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in Pollicino acconsenti al loro uso; clicca su esci se non interessato.INFORMATIVAESCI

PSICOLOGIA E DINTORNI

Pollicino Era un Grande è un Blog di Psicologia ideato e curato in ogni sua parte della Dott.ssa Marzia Cikada. Tutti i Post di questo Blog ( dove non diversamente segnalato) sono a sua cura e responsabilità.

Archivi